Il settore finanziario, faro dell’economia svizzera

Che il settore finanziario fosse un pilastro dell’economia svizzera era cosa nota, ma se consideriamo le ultime cifre diffuse dall’istituto di ricerca BAK Economics l’impatto acquista un’importanza ancora maggiore.

Secondo lo studio, commissionato dall’Associazione svizzera dei banchieri (ASB) e dall’associazione svizzera d’assicurazioni (ASA), le attività finanziarie hanno generato nel 2020 quasi 96 miliardi di franchi di valore aggiunto, considerando anche gli effetti indiretti del settore sull’intera economia rossocrociata.

Se parliamo di valore diretto, la cifra “scende” a ben 66,5 miliardi di franchi, pari a ben il 10% dell’output economico dell’intera Svizzera.

Il settore economico in Svizzera e il suo impatto
Credit: BAK Economics

È importante anche considerare che lo studio ha preso in esame il 2020, l’anno più colpito dalla pandemia, dove le banche e assicurazioni hanno comunque mantenuto una certa solidità: nel periodo in oggetto, il 10,2% dei posti di lavoro (circa 430mila) dipendevano direttamente o indirettamente dal settore finanziario.
Si tratta dunque di 1 posto di lavoro su 10 e in pieno periodo COVID.

Ma non solo il settore ha fatto la sua parte come produzione di valore aggiunto, ha anche sostenuto un’azienda su quattro della Confederazione attraverso prestiti ponte, mettendo sul piatto circa 169 miliardi di franchi in tutto il 2020.
Dal canto loro, le assicurazioni si sono prese carico anche di 1,3 miliardi di perdite finanziarie delle ditte svizzere.

Inoltre, la finanza svizzera è un importante soggetto per quanto riguarda le tasse: nell’anno preso in esame, le attività finanziare hanno versato nelle casse federali, cantonali e comunali circa 17,1 miliardi di franchi. Si tratta del 11,7% dell’intero gettito fiscale elvetico.

Insomma, se pensiamo che gli intermediari finanziari si occupano anche di funzioni chiave dell’economia – pagamenti e transazioni, accumulo di capitale e servizi assicurativi – è piuttosto semplice comprende come la Svizzera abbia tutto l’interesse nel sostenere e far prosperare il proprio settore finanziario.

Per maggiori informazioni sullo studio, dal sito di BAK Economics è possibile scaricarne un estratto in formato PDF.

Se invece vuoi cambiare i tuoi CHF in EUR e viceversa, c’è una soluzione migliore delle banche: CambiaValute.ch!
Provalo e scopri quanto puoi risparmiare sul cambio.