La Confederazione Svizzera rappresenta per molti un’agognata meta lavorativa. Rinomate multinazionali e stipendi medi elevati rendono la Svizzera molto attrattiva per migliaia di persone ogni anno. La concorrenza è feroce, quindi la ricerca di un impiego deve essere curata nei minimi dettagli.

Come trovare lavoro in Svizzera? Cosa è necessario sapere prima di candidarsi per un lavoro in Svizzera? Quali sono i settori e le professioni più redditizie? In quali settori si assume di più?

Leggi qui sotto la nostra guida per trovare lavoro in Svizzera e scoprilo.

INDICE:

 

Come funziona il mercato del lavoro svizzero?

In Svizzera, come in ogni altro paese del mondo, esistono diversi settori economici e industriali, ognuno con specifiche esigenze di reclutamento della forza lavoro.
Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), in Svizzera esistono 16 macro-regioni del mercato del lavoro. Queste macro-regioni includono il mercato della Svizzera francese (che comprende i cantoni di Ginevra, Giura, Neuchâtel, Friburgo, Vallese, Vaud, Berna), il mercato del lavoro della Svizzera tedesca e quello della Svizzera italiana (che comprendono i cantoni di Argovia, Appenzello esterno, Appenzello interno, Berna, Basile Campagna, Basile Città, Friburgo, Glarona, Grigioni, Lucerna, Nidvaldo, Obvaldo, San Gallo, Sciaffusa, Soletta, Svitto, Turgovia, Uri, Vallese, Zugo, Zurigo, e Ticino).
Ognuna di queste regioni ha le sue caratteristiche peculiari riguardo il mercato del lavoro. L’attrattività del mercato del lavoro svizzero può quindi variare per fattori interni ma anche esterni rispetto alla vicina Europa, in particolar modo a causa dell’andamento del tasso di cambio Euro–Franco svizzero (EUR/CHF).

Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), in Svizzera esistono 16 macro-regioni del mercato del lavoro. Queste macro-regioni includono il mercato della Svizzera francese (che comprende i cantoni di Ginevra, Giura, Neuchâtel, Friburgo, Vallese, Vaud, Berna), il mercato del lavoro della Svizzera tedesca e quello della Svizzera italiana (che comprendono i cantoni di Argovia, Appenzello esterno, Appenzello interno, Berna, Basile Campagna, Basile Città, Friburgo, Glarona, Grigioni, Lucerna, Nidvaldo, Obvaldo, San Gallo, Sciaffusa, Soletta, Svitto, Turgovia, Uri, Vallese, Zugo, Zurigo, e Ticino).

Ognuna di queste regioni ha le sue caratteristiche peculiari riguardo il mercato del lavoro. L’attrattività del mercato del lavoro svizzero può quindi variare per fattori interni ma anche esterni rispetto alla vicina Europa, in particolar modo a causa dell’andamento del tasso di cambio euro–franco svizzero (EUR/CHF).

 

I settori occupazionali più redditizi

I lavori meglio pagati in Svizzera sono quelli del settore finanziario (in particolare, banche ed assicurazioni). Questo specifico settore offre uno stipendio medio mensile di circa 9’200.- CHF lordi (circa 8’600 EUR alla chiusura del 25/10/2021 ). Anche i settori dell’informatica, medicina, chimico e farmaceutico sono molto redditizi.

Altri settori d’occupazione molto dinamici sono: il turismo, l’hôtellerie (alberghiero) e il settore del lusso. Settori come il turismo o l’alberghiero si caratterizzano anche per un’ampia domanda di lavoro a tempo determinato o stagionale, anche se le posizioni a tempo indeterminato sono altrettanto frequenti.

Volendo fare un esempio, la città di Ginevra esercita una forte attrattiva sui lavoratori di tutto il mondo. Ginevra è infatti sede di molte aziende e organizzazioni internazionali, come le Nazioni Unite (UN), l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO), l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) e l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare, conosciuta più comunemente come CERN.

 

Quali solo le professioni più ricercate in Svizzera?

Tra le figure professionali più richieste in Svizzera ci sono:

  • Specialisti nel settore informatico;
  • Specialisti nel settore bancario;
  • Specialisti nel settore farmaceutico;
  • Personale sanitario e assistenziale qualificato;
  • Project manager;
  • Ingegneri;
  • Maestranze artigianali (muratori, falegnami, idraulici, elettricisti....);
  • Responsabili di progetti edili;
  • Consulenti di vendita;
  • Montatori ed elettro montatori.
    Va notato che le occupazioni più richieste possono variare molto da un cantone all’altro, anche all’interno dello stesso settore di attività: il mercato del lavoro non è quindi lo stesso a Ginevra come a Losanna, Neuchâtel o Zurigo. Cercando lavoro in Svizzera, è necessario tener presente le specificità di ogni cantone.

Va notato che le occupazioni più richieste possono variare molto da un cantone all’altro, anche all’interno dello stesso settore di attività: il mercato del lavoro non è quindi lo stesso a Ginevra come a Losanna, Neuchâtel o Zurigo. Cercando lavoro in Svizzera, è necessario tener presente le specificità di ogni cantone.

 

Ricerca di lavoro in Svizzera: come scrivere il proprio CV?

Al fine di ottenere un’offerta di lavoro per la posizione che si sta cercando, è importantissimo prestare attenzione al proprio curriculum vitae (o CV, abbreviato): un curriculum scritto bene può evitare che la tua candidatura venga scartata prima ancora che inizi il processo di selezione.

Gli esperti di recruiting in Svizzera apprezzano in particolar modo un CV ben dettagliato, in cui siano documentate le esperienze professionali del candidato, senza che vi siano lacune nella descrizione dei compiti e delle mansioni svolte, né tantomeno nelle competenze acquisite.

Per ogni esperienza lavorativa è importante menzionare:

  • Le dimensioni dell’azienda in cui si è lavorato (in termini di fatturato o numero di dipendenti)
  • Il suo settore di attività
  • La sua posizione geografica

È anche fondamentale chiarire il più possibile gli acronimi affinché il reclutatore possa comprendere perfettamente il background del candidato.

Le informazioni personali, poi, devono essere complete. Non dimenticare mai di inserire:

  • Il tuo nome completo
  • I tuoi recapiti
  • Il tuo indirizzo di residenza

Ricorda sempre di indicare il prefisso internazionale del numero telefonico che indichi come numero di contatto, specialmente se si tratta un numero italiano (+39), francese (+33) o tedesco (+49).

Un altro punto importante: se menzioni la patente B come patente di guida, specifica che si tratta del documento per la guida di autovetture. In Svizzera, infatti, per “patente B” si intende un permesso per stranieri!

Infine, i curriculum svizzeri contengono la sezione “referenze”. In questa sezione è importante menzionare i nomi, le posizioni e le informazioni di contatto dei propri ex-datori di lavoro. Devono essere referenze consensuali, quindi chiedi sempre il permesso prima di menzionare qualcuno.

 

Dove cominciare per cercare lavoro in Svizzera?

Il posto migliore per cominciare a cercare lavoro in Svizzera sono senza dubbi i siti e i portali dedicati. Questi servizi fanno da aggregatori sia della domanda (chi cerca lavoratori) che dell’offerta di lavoro (chi si offre come lavoratore).

Su questo tipo di piattaforme puoi trovare annunci di agenzie di reclutamento svizzere, grandi aziende, PMI, istituzioni pubbliche federali, cantonali e comunali. In pochi click, otterrai una panoramica chiara di ciascuna offerta di lavoro e potrai subito procedere ad una eventuale candidatura.

Qui di seguito elenchiamo alcuni fra i siti e/o portali per la ricerca di lavoro più famosi in Svizzera:

  • Jobs.ch – piattaforma con una vasta offerta di annunci di lavoro (più di 80’000) suddivisi per settore, azienda e attività
  • Jobup.ch – più di 40’000 offerte di lavoro disponibili, suddivise per cantone
  • Jooble.ch – un sito che aggrega più di 148’000 offerte di lavoro da tutta la Confederazione svizzera
  • Indeed.com – attualmente il più importante aggregatore di offerte di lavoro in Svizzera

Questi siti di aggregazione di offerte di lavoro sono estremamente utili ma, allo stesso tempo, canalizzano grandi flussi di richieste e questo mette in competizione la tua candidatura con moltissime altre. Per questa ragione e per far emergere la tua candidatura rispetto alle altre, è importante monitorare anche i siti delle agenzie di lavoro, portali come LinkedIn oppure i siti web delle aziende che ti interessano, così da poter contattare direttamente i recruiter incaricati delle assunzioni ed avere più possibilità di successo.

 

Ci auguriamo che questa guida al mercato del lavoro svizzero ti aiuti ad avere successo nella tua ricerca di lavoro nella Confederazione. Se vuoi calcolare il valore esatto del tuo futuro stipendio svizzero in Euro, ti invitiamo a utilizzare il nostro servizio di cambio valuta CambiaValute.ch, mentre se vuoi sapere com’è lavorare in Svizzera senza avere la cittadinanza, ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida per lavoratori frontalieri.